Trova oggi il tuo
spazio sicuro
di Psicoterapia a Torino

Psicoterapia accessibile e inclusiva a Torino
per aiutarti a capire chi vuoi essere, insieme a un alleato che possa capirti.

Psicoterapia accessibile e inclusiva a Torino
per aiutarti a capire chi vuoi essere,
insieme a un alleato che possa capirti.

Dott. Giacomo Denanni, Psicologo Torino

Come funziona

I tre passaggi iniziali del mio metodo di lavoro.

Processo iniziale

Contattami

Sono raggiungibile via email a mail@giacomodenanni.it o via telefono al 371.5139851 o via WhatsApp o Telegram.

Primo colloquio gratuito

Incontriamoci brevemente online per conoscerci e capire se continuare insieme.

Piano su misura

Dopo una serie di colloqui, di solito 3-5, decideremo il percorso che funzioni meglio per te.

I miei valori

Su cosa si fonda il mio approccio.

Pluralità e Apertura

Riconoscimento e valorizzazione delle differenze, a partire dal dialogo e da un atteggiamento open-mind.

Senso critico

Atteggiamento critico e curioso verso il mondo. Un interrogarsi costante sul senso delle cose, decentrando e ampliando il proprio punto di vista.

Dare valore

(valuing / envaluing)
Riconoscimento del valore che appartiene ad ogni essere umano.

Studio-2_600
Studio-3_600

Mi occupo di

Identità e Appartenenza

Cioè delle grandi questioni del “chi sono” e “a chi appartengo”. E di altre questioni esistenziali e sul senso della vita.

Razzismo e violenza strutturale

Razzismo, violenza strutturale, senso di insicurezza e vergogna.

Ansia e Paure immotivate

Come stati d’ansia, insonnia, incubi ricorrenti.

Momenti di buio e Depressione

Come tristezza profonda, blocco negli studi o nel lavoro, sensazione di essere in un vicolo cieco e di non avere alcun valore.

Difficoltà affettivo-relazionali

Legate a vita di coppia, tradimenti, abbandoni, relazione con i figli, momenti di stress.

Crisi esistenziali

Come transizioni di vita, cambi di ruolo improvvisi e imprevisti, stati di malattia cronici, degenerativi o invalidanti.

Per saperne di più, contattami, o clicca qui sotto.

Quando ci rivoltiamo, non è per una particolare cultura. Ci rivoltiamo semplicemente perché non possiamo più respirare.

– Frantz Fanon

Quando ci rivoltiamo, non è per una particolare cultura. Ci rivoltiamo semplicemente perché non possiamo più respirare.

– Frantz Fanon

FAQ

Come funziona la psicoterapia?

La psicoterapia è uno spazio sicuro in cui costruire insieme un incontro significativo e trasformativo. È una relazione che cura. Dopo una prima fase in cui viene accolto il malessere e riconosciute le cause che portano ad esso, il terapeuta mette a disposizione la propria mente come strumento per costruire nuovi significati e modi di stare al mondo, superando quelle aspettative negative che impediscono alla persona di svolgere una vita completa ed appagante.

Che cosa significa qui “psicoterapia inclusiva”?

Per me “inclusiva” significa qualcosa di diverso da quanto s’intende nel suo uso comune o in altri ambiti, come ad esempio in quello aziendale della “diversity, equity and inclusion”.

Solitamente, l’idea di inclusione non implica un vero riconoscimento dell’Altro e dei gruppi minoritari di appartenenza, quanto un semplice invito alla partecipazione da parte del gruppo dominante, ma solo a patto di mantenere le gerarchie implicite e le strutture di potere esistenti nelle nostre società. Si genera così fenomeni come il tokenismo e l’essere l’unica persona nera nella stanza.

Se da una parte questo tipo di invito alla partecipazione può dare l’illusione di fare qualcosa di progressista, dall’altra però non ha alcun effetto concreto sulle strutture egemoniche presenti.
Questo tipo di inclusione quindi, che potremmo definire “di facciata”, ripete una dinamica di sfruttamento e subalternità dei gruppi emarginati o minoritari.

La Psicoterapia Inclusiva, che m’impegno a portare avanti, riconosce invece i punti di forza e il valore intrinseco delle persone che abitano corpi e identità Altre, minoritarie, emarginate e storicamente oppresse.
Non vi può essere una vera inclusione senza tale riconoscimento.

Quanto costano gli incontri?

Credo fortemente che la cura psicologica non debba essere un lusso per pochi, ma una cura accessibile a tutti. Per questo applico delle tariffe calmierate e modalità di pagamento flessibili, valutabili di caso in caso a seconda delle esigenze di ciascuno.
La psicoterapia rimane comunque un investimento sulla propria salute e benessere, dato l’impegno che richiede, non solo in termini economici, ma anche di tempo.

Il primo colloquio è gratuito?

Sì, perché ritengo sia importante facilitare il primo contatto tra professionista e la persona interessata ad una cura psicologica. Infatti, prima di decidere se investire tempo e denaro, è importante capire se il/la professionista sia adatto/a o meno alle proprie esigenze. Non si tratta però di un vero e proprio colloquio, ma di un breve incontro di conoscenza, che solitamente dura 15-20 minuti circa e che svolgo online o via telefono.

Quanto dura la psicoterapia?

Proprio perché si tratta di una relazione, non è possibile stabilire a priori la durata della psicoterapia. Inoltre, per fare qualcosa di valore, qualsiasi cosa, è richiesto del tempo. Per garantire un lavoro approfondito, in grado di garantire un benessere solido e duraturo, è necessario prendersi del tempo, non seguendo quindi una logica del “tutto e subito”.

La psicoterapia crea dipendenza?

Lo scopo principale della psicoterapia è che il paziente possa non aver più bisogno del terapeuta per stare bene nella sua vita. La psicoterapia, dunque, non crea in alcun modo dipendenza; piuttosto ne cura gli effetti disfunzionali, favorendo lo sviluppo di relazioni sane nella vita di ciascuno.

Se non sono di Torino?

Nessun problema: offro prestazioni psicologiche anche da remoto, via webcam o via telefono.
Consiglio di contattarmi compilando il modulo apposito o scrivendomi via whatsapp o tramite gli altri canali.

Accetta il Bonus Psicologo?

Sì, sono inserito nella graduatoria regionale del Piemonte e quindi posso ricevere le persone che hanno ottenuto il voucher.

Informazioni generali.

La tariffa base per un incontro è di 50 euro e include già le imposte (bollo ed ENPAP).
Come già scritto, la tariffa base e le modalità di pagamento sono modulabili in base alla situazione e alle esigenze peculiari della persona.

La seduta dura all’incirca 45-50 minuti.

Ovviamente per ogni prestazione verrà rilasciata una fattura detraibile ai fini fiscali come prestazione sanitaria.
Sono accettati tutti i tipi di pagamento (bonifico, carta, satispay, contanti, ecc).

Dicono di me

Le testimonianze di chi ha lavorato con me.

Alexis Javier Ruiz Rueda
Alexis Javier Ruiz Rueda
20/10/2023
Il dottor Denanni è una persona molto professionale che sa fare il suo lavoro. Sempre in confidenza e creando un ambiente di calma e sicurezza. 100% consigliabile
Halima Rouki
Halima Rouki
17/01/2023
Il dott. Denanni é un professionista, che con passione, è capace di ascoltare attivamente e con attenzione. Lo consiglio ANCHE a chi ha origini altre e che spesso non ha il coraggio di seguire un percorso psicologico per timore di non essere compreso per la sua "diversità". Il dott. Denanni è molto attento e sensibile alle tematiche interculturali e sa mettersi dal punto di vista dell'Altro, seppur diverso da quello Occidentale, senza alcun giudizio. Oltre ad avere diversi anni di esperienza e di preparazione in ambito migratorio.
Valentina Pretini
Valentina Pretini
19/11/2020
Il Dott. Denanni è un collega esperto e fidato, con cui collaboro da anni. Attento e preciso, offre le proprie competenze con delicatezza e passione. Lo consiglio.
Barbara Dominelli
Barbara Dominelli
01/02/2020
Un professionista che ha saputo rendere possibile questo percorso.